Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell'Economia

Il corso di laurea magistrale in Scienze dell'Economia forma economisti secondo i più elevati standard europei e internazionali. Contribuisce a definire una figura professionale che, acquisita una visione critica e storicizzata del contesto economico e culturale, possieda adeguati strumenti cognitivi per operarvi consapevolmente.

Didattica del corso

Il primo anno del corso di laurea magistrale è marcatamente caratterizzato dalla presenza di discipline afferenti l'area economico-aziendale; il secondo anno invece si distingue per una spiccata interdisciplinarietà.

Materie di studio

1° anno:
Economia del diritto, Economia dell'ambiente, Storia d'impresa, Programmazione e controllo, Strategia e governo d'azienda, Economia dello sviluppo
2° anno:
Marketing avanzato, Diritto commerciale (corso avanzato), Diritto tributario (corso avanzato), Statistica economica, Storia del pensiero economico.

Esami a scelta: Lingua inglese, Prova finale.

A scelta dello studente: Selezione e gestione delle risorse umane, Processi produttivi, Diritto tributario internazionale, Management dell'innovazione.

Sbocchi Occupazionali

Il corso di studi in Scienze dell'Economia può vantare un'incoraggiante spendibilità sul mercato del lavoro, sia in Italia che all'estero.

Gli sbocchi occupazionali principali per i laureati magistrali del Corso sono:

impieghi con elevata responsabilità nell'ambito di imprese, altre organizzazioni sia di tipo profit che no-profit, pubbliche amministrazioni e altri enti del settore pubblico e privato;
impieghi in uffici e studi presso pubbliche amministrazioni e organismi territoriali, organismi sindacali, enti di ricerca tanto nazionali che internazionali;
nel campo della formazione e dell'insegnamento scolastico delle materie di ambito economico;
nelle professioni dell'area economica, con specifico riferimento a funzioni di tipo consulenziale rivolte alle imprese e alle pubbliche amministrazioni in campo aziendale, organizzativo, economico-ambientale;
nella libera professione del dottore commercialista orientato ad applicazioni generali.