Facoltà di Ingegneria

La Facoltà di Ingegneria rappresenta una seria opportunità di preparazione specifica e di valorizzazione delle competenze, potendo lo studente scegliere tra un ampia offerta di corsi che rispondono alle sue capacità e ai suoi orientamenti professionali.

L'ingegneria è la disciplina e la professione che ha come obiettivo l'applicazione di conoscenze e risultati delle scienze (matematica, fisica e chimica) alla risoluzione di problematiche che concorrono alla soddisfazione dei bisogni umani nella società. La Facoltà di e-Campus prevede, quindi, una formazione di base con materie scientifiche ed una specifica con esami caratterizzanti che si differenzia nei vari corsi di laurea.

I corsi di laurea

I corsi di laurea di Ingegneria dell'Università eCampus nascono con l'obiettivo di proporre ai giovani che accedono all'Università, ai professionisti, agli imprenditori e a tutti gli operatori in generale percorsi formativi che rispondano a concrete esigenze di acquisizione di competenze spendibili sul mercato del lavoro, coerenti con il loro progetto professionale e aderenti ai loro interessi culturali. Ecco i corsi di laurea in dettaglio:

Studiare Ingegneria online

Studiare Ingegneria con eCampus significa seguire le lezioni online dal proprio pc, scegliendo dove e quando in base alle proprie possibilità e ai propri impegni. Questo rende l'Università eCampus una scelta indicata anche per quei lavoratori che intendono migliorare la propria posizione professionale conciliando al meglio studio e lavoro. È il docente, infatti, che in base alle necessità dello studente elabora un piano di studio e fornisce dispense e materiale didattico attraverso la piattaforma e-learning. L'offerta formativa della Facoltà di Ingegneria prevede che la formazione teorica sia accompagnata da esempi, applicazioni, lavori individuali e di gruppo. Accanto allo studio personale assumono quindi notevole importanza anche attività di laboratorio, esercitazioni in aula, seminari, progetti individuali e di gruppo, tirocini formativi in dipartimenti universitari, aziende o enti di ricerca pubblici e privati. Al termine del ciclo di studi è previsto un impegnativo lavoro di tesi durante il quale, sotto la guida di un docente, lo studente realizza un progetto o conduce uno studio su argomenti di frontiera dell'ingegneria.

L'accesso ai corsi di laurea

a Facoltà di Ingegneria non prevede un test di ammissione, i requisiti richiesti per l'accesso vengono attestati dal diploma di scuola superiore secondaria (anche conseguito all'estero, purché riconosciuto dalle norme vigenti). Sono comunque richieste: una buona preparazione sugli argomenti di logica, di matematica, di fisica e di chimica previsti nei programmi degli istituti di istruzione secondaria superiore; capacità di esplicitare con chiarezza e precisione il proprio pensiero in forma scritta e orale; attitudini all'uso delle tecnologie informatiche; attitudine e motivazione per gli studi di ingegneria.

Gli appelli d'esame

Sono previsti 8 appelli annuali per ogni materia d'esame, e solo in questi casi è necessario recarsi in una delle quattro sedi eCampus: Novedrate, Roma, Bari e Messina. Prima di ogni appello è prevista, inoltre, una full immersion di ripasso.

Gli sbocchi occupazionali

La Facoltà forma una figura professionale di alto profilo, apprezzata anche per la sua flessibilità, che sa utilizzare le sue conoscenze per interpretare, descrivere e risolvere, anche in modo innovativo, problemi relativi all'ingegneria. I laureati in questo settore possono inserirsi in enti pubblici e privati, consorzi e agenzie di gestione e controllo di sistemi di opere e servizi, in aziende produttrici di componenti, in studi di progettazione, in aziende ed enti civili e industriali, in imprese di costruzione , in studi professionali, nonché operare come liberi professionisti. Inoltre la figura dell'ingegnere è indispensabile in molte funzioni relative a qualsiasi realtà industriale: marketing, logistica, produzione, acquisti, servizi informatici, risorse umane. Con il corso magistrale la Facoltà di Ingegneria di eCampus intende, invece, formare una figura professionale qualificata molto richiesta dal mondo del lavoro, sia in ambito nazionale che internazionale, ossia un ingegnere con un elevato livello di specializzazione, in grado di ricoprire ruoli tecnico-organizzativi nei diversi contesti lavorativi tipici dell'ingegneria L'ingegnere magistrale è in grado di operare in un ventaglio estremamente ampio di attività, risultando immediatamente inseribile nel tessuto aziendale del settore pubblico e, dopo aver acquisito l'abilitazione, nella libera professione. Può, inoltre, assumere incarichi direttivi in aziende, società di servizi ed enti pubblici. In generale, i laureati magistrali possono assumere ruoli di maggiore responsabilità rispetto ai laureati triennali.