Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Informatica e dell'Automazione

Il corso di laurea in Ingegneria informatica e dell'automazione forma una figura professionale di alto profilo che sa utilizzare l'ampio spettro di conoscenze per interpretare, descrivere e risolvere, anche in modo innovativo, problemi dell'ingegneria informatica e dell'automazione.

Didattica del corso

L'impostazione didattica del corso prevede che la parte teorica sia accompagnata anche da un tirocinio in dipartimenti universitari, aziende o enti di ricerca pubblici e privati.

  • Eleborazione di progetti;
  • Seminari;
  • Lavori individuali e di gruppo;
  • Esercitazioni;
  • Tirocinio.

Materie di studio

1° anno:
Fisica, Fondamenti di informatica, Complementi di matematica, Analisi matematica, Analisi numerica, Elettronica dei sistemi digitali, Lingua straniera: lingua inglese.
2° anno:
Modellistica e simulazione, Fondamenti di automatica, Calcolatori elettronici e sistemi operativi, Algoritmi e strutture dati, Telecomunicazioni, Sistemi elettronici per le misure, Elettrotecnica.
3° anno:
Automazione industriale, Elaborazione numerica dei segnali, Fisica tecnica, Misure meccaniche e termiche, Economia e gestione aziendale.

A scelta: Tirocini, Prova finale.

A scelta dello studente: Ricerca operativa, Reti di telecomunicazioni, Impianti ed azionamenti elettrici, Impianti industriali meccanici, Misure per l'automazione, Basi di dati, Ingegneria del software, Intelligenza artificiale.

Sbocchi occupazionali

I laureati in Ingegneria Informatica e dell'Automazione possono trovare occupazione in imprese elettroniche, elettromeccaniche, spaziali, chimiche, aeronautiche, manifatturiere o di servizi, nelle Pubbliche Amministrazioni oppure nella libera professione.