Corso Magistrale in Lingue e Letterature Moderne e Traduzione Interculturale

Il corso di laurea magistrale in Lingue e Letterature moderne e Traduzione interculturale intende elevare il grado di formazione raggiunto dai laureati triennali. In particolare verrà approfondito lo studio delle lingue europee, stimolando le capacità critiche degli studenti in vari contesti letterari e culturali.

Didattica del corso di laurea

La didattica prevede un bilanciato equilibrio fra lezioni a distanza, incontri seminariali, laboratori di traduzione e uso di materiale audiovisivo. La verifica dei risultati attesi nell'apprendimento linguistico è effettuato attraverso un monitoraggio continuo, nonché attraverso prove d'esame scritte e/o orali.

Materie di studio

1° anno:
Un esame a scelta tra: Lingua e traduzione francese IV (IVA + IVB), Lingua a traduzione inglese IV (IVA + IVB), Lingua e traduzione spagnola IV (IVA + IVB) , Lingua e traduzione tedesca IV (IVA + IVB). Un esame a scelta tra: Lingua e traduzione francese IVA, Lingua a traduzione inglese IVA, Lingua e traduzione spagnola IVA, Lingua e traduzione tedesca IVA. Un esame a scelta tra: Lingua e traduzione francese IVB, Lingua a traduzione inglese IVB, Lingua e traduzione spagnola IVB, Lingua e traduzione tedesca IVB. Un esame a scelta tra (corrispondente alla prima lingua scelta): Letteratura francese IV, Letteratura inglese IV, Letteratura spagnola IV, Letteratura tedesca IV. Un esame a scelta tra (corrispondente alla seconda lingua scelta): Letteratura francese IV, Letteratura inglese IV, Letteratura spagnola IV, Letteratura tedesca IV. 12 Cfu a scelta (oppure uno degli affini non sostenuti in precedenza).
2° anno:
Un esame a scelta tra: Letteratura francese V, Letteratura inglese V, Letteratura spagnola V, Letteratura tedesca V. Un esame a scelta tra: Linguistica italiana, Letteratura italiana. Un esame a scelta tra: Filologia germanica, Filologia romanza. Un esame a scelta tra: Glottologia linguistica, Critica letteraria. Tirocinio Prova finale

Sbocchi occupazionali

Il corso magistrale rende possibile l'adeguamento del laureato a una pluralità di mansioni in vari ambiti: didattica, editoria, giornalismo, comunicazione e servizi, nonché attività dell'area economico-finanziaria, turistico-culturale, istituzionale e socio-culturale. Il corso di laurea prepara inoltre professionisti con funzioni di elevata responsabilità in istituti di cooperazione internazionale, istituzioni culturali italiane all'estero, rappresentanze diplomatiche e consolari.