Corso Triennale in Design e Discipline della Moda

Il corso di laurea fornisce una solida preparazione tecnico-artistica fatta di conoscenza di materiali, ricorso efficace alle nuove tecnologie, padronanza di tecniche di comunicazione, capacità di lettura psico-sociologica della società, rigore gestionale e amministrativo.

Didattica del corso di laurea

l percorso accademico prevede un'alternanza tra momenti di teoria e pratica, con la possibilità di fare esperienze sul campo - anche di tipo lavorativo - allo scopo di apprendere "come si fa" oltre che "come si valuta" un prodotto di moda.

Materie di studio

1° anno:
Letteratura italiana, Sociologia della moda, Antropologia e antropologia della moda, Storia dell'arte moderna, Disegno I, Economia e gestione d'impresa.
2° anno:
Disegno II, Disegno industriale, Storia contemporanea, Storia dell'arte contemporanea, Lingua inglese e inglese della moda, Storia del cinema, Storia della televisione. Due esami a scelta tra: Storia del teatro moderno, Musicologia I, Diritto privato, Marketing della moda.
3° anno:
Disegno III, Organizzazione di eventi e ufficio stampa. Due esami a scelta tra: Disegno industriale II, Web marketing, Psicologia del lavoro.

A scelta: Tirocini, Prova finale (oppure uno degli affini non sostenuti in precedenza).

A scelta dello studente: Storia moderna, Letteratura italiana contemporanea, Storia contemporanea II, Sociologia della moda II, Sociologia della letteratura, Comunicazione di progetto.

Sbocchi occupazionali

I laureati in Design e Discipline della Moda possono inserirsi nell'industria tessile e della moda, in enti fieristici, agenzie pubblicitarie, editoria specialistica, uffici stampa, in imprese ed istituzioni che organizzano eventi culturali, di costume e sfilate.