Corso di Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione

Il corso di laurea in Scienze della Comunicazione intende formare un professionista esperto in comunicazione e informazione, con una preparazione di base multidisciplinare finalizzata alla comprensione, all'analisi e all'utilizzo degli strumenti della comunicazione moderna in tutte le sue dimensioni: pubblicità, marketing, comunicazione d'impresa, e-commerce, ecc. lo studente che si laurea in Scienze della Comunicazione deve conoscere i linguaggi e il funzionamento dei media tradizionali, di quelli nuovi, della comunicazione d'impresa.

Didattica del corso di laurea

Il percorso di studi prevede:

  • Discipline sociologiche
  • Discipline linguistiche
  • Discipline giuridiche e aziendalistiche
  • Tirocini formativi

Materie di studio del corso in scienze dalla comunicazione

1° anno:
Analisi dei bisogni educativi e formativi, filosofia e teoria dei linguaggi, informatica, sociologia della comunicazione e dell'informazione, sociologia della comunicazione e dell'informazione, Sociologia economica industriale e del lavoro, tecnica storia e linguaggio dei mezzi audiovisivi, psicologia scolastica
2° anno:
Organizzazione aziendale, analisi del linguaggio politico, Diritto privato, Diritto industriale e diritto d'autore, Sociologia urbana del turismo e delle comunità locali, Mutamento sociale e analisi sociologica e antropologica delle istituzioni
3° anno:
Analisi e progettazione dei processi aziendali pubblici e privati, Diritto sindacale e delle relazioni industriali, metodologia della ricerca sociale, strategie d'impresa e gestione della comunicazione, Filosofia della comunicazione artistica, lingua inglese, tirocini formativi e di orientamento.

Esami a scelta: Organizzazione di eventi e ufficio stampa, etica della comunicazione, comunicazione di progetto

Sbocchi Occupazionali

Grazie alla formazione di carattere teorico e pratico sulla comunicazione, con esami di ambito sociologico, letterario e linguistico, il laureato in Scienze della Comunicazione può rivestire ruoli qualificati in istituzioni ed enti pubblici o privati, nel sociale, nel mondo della cultura e della comunicazione, con particolare riguardo all'informazione, pubblicitaria e istituzionale. Può inoltre trovare impiego nel settore del marketing, della comunicazione d'impresa, delle attività promozionali, degli uffici di relazioni con il pubblico, degli uffici stampa, nelle redazioni editoriali e nell'organizzazione aziendale .